Lo Smaltimento del Vetro

Il vetro è un materiale che non contiene sostanze inquinanti, costituito da sabbia, calcare e soda fusi insieme.

Il vetro può essere riciclato più volte e smaltito in un impianto di termovalorizzazione non brucia e di conseguenza non inquina. Il vetro non conferito correttamente nella raccolta differenziata può avere un grande impatto sull’ambiente, e se non smaltito può rimanervi millenni.

La forma più diffusa per smaltire il vetro è il riciclaggio, ritenuto uno dei più ecologici ed efficienti sistemi di trasformazione della materia prima, consentendo un notevole risparmio di energia e risorse per l’estrazione, il trasporto, la fusione e l’utilizzo di altre risorse naturali.

 

Il Riciclaggio del Vetro

Il conferimento del vetro avviene nelle apposite campane verdi poste su strada per essere successivamente portato presso specializzati centri di trattamento, dove avvengono le operazioni di selezione e frantumazione dei materiali.

riciclaggio-vetro

 

Le procedure iniziali per lo smaltimento del vetro all’interno degli impianti avvengono tramite varie operazioni di cernita manuale o meccanica di corpi estranei di grandi dimensioni, frammenti di ceramica, porcellana, plastica e metalli, corpi magnetici e materiali cartacei.

In una seconda fase viene avviato il processo di frantumazione grossolana su macchinari che producono polvere vitrea eliminando la presenza di frammenti grossolani. Con il successivo trattamento con elettrocalamiti o magneti vengono eliminati tutti i corpi magnetici presenti nel materiale.

L’eventuale presenza di carta, ferro e ceramica viene eliminata in una terza fase tramite un processo di cernita attuato da appositi macchinari. Il vetro così selezionato pulito e macinato è pronto ad essere trasformato in materia prima per una nuova fusione.

Il riciclaggio del vetro, oltre al risparmio energetico, riduce notevolmente l’inquinamento causato dai fumi di combustione e l’emissione di CO2 , causa dell’effetto serra.

Tutti i materiali in vetro che non possono essere riciclati per fusione (schermi TV, lampadine, specchi e cristalli, ceramica, porcellana, ecc.) possono essere riutilizzati nella produzione di altri prodotti come fibre in vetro per l’isolamento termico, smalti ceramici, ecc.

Il processo di riciclaggio del vetro è diverso da quello di altri materiali perchè può essere riutilizzato per un numero illimitato di volte. Separare il vetro è un gesto di grande responsabilità e il suo ciclo di vita dipende dal buon senso di tutti.

Corretto Conferimento del Vetro nella Raccolta Differenziata

Raccolta Differenziata su Strada

vetroPer le zone non interessate alla raccolta differenziata “Porta a Porta” è possibile conferire il vetro all’interno delle apposite campane verdi poste su strada.

COSA INSERIRE: Bottiglie, vasetti e contenitori in genere di vetro.

COSA NON INSERIRE: Piatti in porcellana e ceramica, lampadine e lampade al neon, vetro diverso dai contenitori (lastre di vetro).

Raccolta Differenziata Porta a Porta

vetroPer le zone interessate alla raccolta “Porta a Porta” è possibile conferire il vetro all’interno delle campane verdi poste su strada. Per questa tipologia di rifiuto non è previsto il ritiro a domicilio.

COSA INSERIRE: Bottiglie, vasetti e contenitori in genere di vetro.

COSA NON INSERIRE: Piatti in porcellana e ceramica, lampadine e lampade al neon, vetro diverso dai contenitori (lastre di vetro).

biancoEsclusivamente ai colli di S.Stefano il vetro verrà raccolto nei bidoncini di colore bianco il sabato pomeriggio