ASA Tivoli S.p.A.

Report sulla progressione delle raccolte differenziate

Le statistiche delle raccolte differenziate

Media annua raccolta differenziata

(Dal 2013 al 2017)

La media annua della raccolta differenziata è aumentata dal 2013 al 2017 con valori annui in percentuali dal 12,6% del 2013, 13,5% del 2014, 24,77% del 2015, 38,5% del 2016 al 55,5% del 2017.

I rifiuti nella raccolta differenziata

(% più alta raggiunta nel 2019 – Giugno – 77%)

RSU indifferenziato 532,76 T – Vetro 185,71 T – Carta 141,88 T Plastica 9,62 T Imballaggi in materiali misti 189,97 T – Imballaggi in carta e cartone 71,60 T – Metallo 14,57 T – RAEE 20,57 T – Organico 542,38 T – Rifiuti biodegradabili (Sfalci e potature) 82,29 T

Andamento rifiuto avviato a smaltimento (indifferenziato+R.U.R.)

Andamento nel tempo del rifiuto avviato a smaltimento (indifferenziato più secco non riciclabile R.U.R.) con Indicazione della soglia limite obiettivo 100 kg/pro capite anno

I numeri delle raccolte differenziate

Scarica i report

Raccolta dei RAEE

(Raccolta ingombranti ed elettrodomestici)

Anni di riferimento a confronto 2013 – 2016. La raccolta dei Raee è passata da 129,18 T del 2013 alle 204,29 T del 2016 con una delta % di ben 58,14.

Rifiuti avviati a smaltimento

(Indifferenziato)

L’indifferenziato è calato in modo considerevole, dalle 27.000 T del 2014 alle 13.200 T del 2017 e con esso i relativi costi di raccolta, trasporto e smaltimento.