La raccolta differenziata “Porta a porta”

Il servizio di raccolta differenziata “Porta a porta” è un nuovo modello di sviluppo sostenibile per  realizzare la raccolta di rifiuti urbani.

Con questo metodo vengono eliminati dalle strade i cassonetti e vengono distribuiti per ogni abitazione dei contenitori più piccoli, dimensionati in base al numero di cittadini serviti.

Questa nuova tecnica di gestione dei rifiuti prevede il periodico ritiro presso il domicilio dell’utenza del rifiuto urbano prodotto dalla stessa.

In questo modo viene ottimizzata la quantità e la qualità della raccolta differenziata e viene inoltre responsabilizzato ogni cittadino sul corretto conferimento dei rifiuti.

Con la preziosa collaborazione dei cittadini, attraverso semplici gesti, attenti e rispettosi il Comune di Tivoli potrà realizzare un modello di sviluppo sostenibile che recupera risorse anziché disperderle, per rendere migliore la qualità della vita ed il decoro della città.

Come funziona?

Il nuovo servizio di raccolta differenziata Porta a Porta prevede che ognuno collochi all’esterno della propria abitazione, nei giorni e negli orari fissati, il sacchetto dei rifiuti, corrispondente, per qualità, a quello indicato nel programma stabilito.

Nelle aree interessate le frazioni dei materiali raccolti all’interno di ogni abitazione sono 4: scarti alimentari/organico, carta/cartone/cartoncino, imballaggi in plastica e metallo e materiali non riciclabili, alle quali si aggiunge una quinta frazione (contenitori in vetro) tramite le campane stradali di colore verde.

Anche per le utenze non domestiche – ristoranti, bar, esercizi commerciali, aziende produttive, artigiani, studi professionali – il servizio sarà calibrato sulla base delle concrete esigenze da ciascuno espresse, attraverso concordate ed adeguate modalità di conferimento (della carta, della plastica, del cartone e degli imballaggi in genere) presso il proprio esercizio commerciale o la propria azienda, sempre secondo un calendario prestabilito.

TIVOLI FA LA DIFFERENZA, ORA FALLA ANCHE TU.

Oltre 6mila tiburtini potranno usufruire del servizio di raccolta differenziata porta a porta.
Siamo partiti da tre quartieri in via sperimentale. Ovviamente poi il servizio sarà esteso ad altre zone della città.

Possiamo dire che il porta a porta finalmente è arrivato anche a Tivoli.
Il 3 novembre è partita la raccolta differenziata “Porta a Porta”.
Partirà in via sperimentale dai tre quartieri Bivio San Polo, Arci e Antonelli (Tivoli Terme), servendo circa il 10 per cento dei residenti nel Comune.

Calendario per il ritiro settimanale dei rifiuti

biancoLA CARTA VIENE RACCOLTA IL MERCOLEDÌ
Cosa inserire: Imballaggi di carta, cartone e cartoncino, libri, giornali, riviste, fogli e quaderni, depliant, volantini, manifesti, cartoni per bevande, TetraPack.
Non inserire: Carta o cartone sporchi di cibo o di altre sostanze, carta oleata o plastificata, piatti e bicchieri di plastica, buste o sacchetti di plastica.

organicoI RIFIUTI ORGANICI VENGONO RACCOLTI LUNEDÌ  GIOVEDÌ  SABATO
Cosa inserire: Scarti di cibo, di frutta e verdura, gusci d’uovo, fondi di caffè e filtri di thè, foglie, fiori recisi, terriccio dei rinvasi, tappi di sughero, cenere di legna.
Non inserire: Tutto quello che non è di origine vegetale o animale.


sacchi-gialliLA PLASTICA VIENE RACCOLTA IL VENERDÌ
Cosa inserire: Bottiglie, vasetti e barattoli di plastica, bicchieri e posate di plastica usa e getta, flaconi di detergenti, detersivi e shampoo, buste e sacchetti di plastica, confezioni e contenitori di alimenti in plastica e polistirolo, involucri, film e pellicole per alimenti, cassette e reti per frutta e verdura, grucce per abiti in plastica.Lattine, vaschette e fogli di alluminio, scatolame di metallo, tappi a vite e a corona di metallo, bombolette spray vuote.
Non inserire: Contenitori per solventi e vernici etichettati T e/o F (tossici e/o infiammabili), oggetti in plastica e metallo diversi dai contenitori (giocattoli, apparecchiature elettriche, ecc..).

sacco nero non riciclabileI RIFIUTI NON RICICLABILI VENGONO RACCOLTI IL MARTEDÌ
Cosa inserire:  Carta oleata o plastificata, giocattoli, pannolini e assorbenti, DVD, CD, VHS, penne, sacchi per aspirapolvere, spazzolini, collant, rasoi usa e getta.
Non inserire: Materiali riciclabili, sostanze liquide, materiali impropri o pericolosi, sostanze tossiche, calcinacci e pneumatici, pannoloni per adulti.


sacco-fucsiaI RIFIUTI PER LE ESIGENZE SPECIALI VENGONO RACCOLTI MARTEDÌ, GIOVEDì e SABATO. 
Il conferimento di prodotti particolari, come i pannoloni per le persone anziane o per gli adulti incontineti, devono essere conferiti all’interno dei sacchi fucsia ritirati il martedì insieme al rifiuto secco non reciclabile e il giovedì e sabato insieme al rifiuto organico.
I sacchi fucsia possono essere richiesti presso gli uffici ASA Tivoli SPA compilando una specifica dichiarazione autocertificativa. Nei sacchi fucsia NON devono essere conferiti pannolini usa e getta per bambini e assorbenti igienici femminili.
Questi prodotti devono essere conferiti una volta a settimana con il secco non riciclabile.

campana stradale vetro raccolta differenziataIL VETRO VIENE RACCOLTO NELLE CAMPANE VERDI POSTE SU STRADA
Cosa inserire: Bottiglie, vasetti e contenitori in genere di vetro.
Non inserire: Piatti in porcellana e ceramica, lampadine e lampade al neon, vetro diverso dai contenitori (lastre di vetro).

 

biancoIl vetro  nel quartiere dei colli S.Stefano per problemi legati allo sversamento incontrollato di rifiuti nei punti di raccolta, lo raccoglieremo porta a porta nel mastello bianco il sabato pomeriggio.

La raccolta porta a porta consentirà di aumentare la percentuale di rifiuti differenziati da avviare alle piattaforme di riciclo, riducendo contemporaneamente le pratiche di smaltimento in discarica.
Occorre ricordare che la raccolta differenziata consente un notevole risparmio annuale, pari a circa 80mila euro per ogni 1.000 abitanti raggiunti dal servizio. A questo vanno poi aggiunti gli introiti da riciclo derivanti dalla vendita dei diversi materiali differenziati.
Nei giorni successivi alla partenza del servizio, nelle tre zone interessate saranno progressivamente eliminati tutti i cassonetti verdi per la raccolta indifferenziata posti su strada, per cui l’unica modalità di conferimento dei rifiuti resterà solo quella del porta a porta. 

(Giuseppe Proietti Sindaco di Tivoli)